Rendi grazia…


…profumi l’aria come una sera tempestosa…
rendi grazia al cuore stordito
rendi unico l’attimo tra sogno e morte
mentre la mano ferita
lascerà fuggir le stelle.

@ orofiorentino

“…profumi l’aria come una sera tempestosa… tratto dalla poesia Inno alla bellezza di Charles Baudelaire

Rovine

“….nella mia notte fonda ha portato il chiarore”
La certezza che saprò
vivere senza di te.
Libera di esistere
sulle mie rovine
aspettando lo spuntare
di un nuovo inutile
scontato sorriso.

@ Orofiorentino

Incipit…“….nella mia notte fonda ha portato il chiarore” tratto dalla poesia Poichè l’alba si accende di Paul Verlaine

Strana creatura

“E’ una curiosa creatura il passato”
se n’e andato
lasciando orme d’acqua
nei ricordi
Orme che tornano sempre
quando il cuore crede
di aver dimenticato

@ Orofiorentino

Incipit…“E’ una curiosa creatura il passato”

Singhiozzi autunnali

I lunghi singhiozzi
dei violini autunnali
feriscono il mio cuore…
Questi versi rimbalzano
nella mente come canto
gregoriano intristito
nella navata di una chiesa.
Quei singhiozzi sono
lacrime di rame tagliato
strappano sogni tessuti
sul nulla strano e struggente
che fa di me un continuo
ondulante ponte
che conosce solo abissi

@ orofiorentino

Incipit…I singhiozzi lunghi dei violini d’autunno  feriscono il mio cuore
di Paul verlaine

Immagine web – Deviantart.net

Falce di luna

“… o falce di luna d’argento qual mèsse di sogni…”
rendi grazia al cuore stordito
rendi unico l’attimo tra sogno e morte
mentre la mano ferita
lascerà fuggir le stelle.

@ orofiorentino

Incipit… “… o falce di luna d’argento qual mèsse di sogni…”
Gabriele D’annunzio

 

Immagine web

Dove il mare frantuma i suoi pensieri

Tra scogli e falesie il Mare frantuma i suoi pensieri.
Tristezza e spaventi, verità vendute e poesie sbagliate.
Bellezze bugiarde, certezze ipocrite, impossibili magie.
Tutto diventa sabbia.
Bruciata dal sole e rubata dal vento.
Le onde s’infrangono in un eterno andare
schiumando di delusione.
Nulla rimane…se non il sapore salato del Mare.

@ orofiorentino