La corona ferrea


390px-iron_crown

La corona ferrea o corona di ferro è un’antica corona conservata presso il Duomo di Monza; fu usata per secoli per l’incoronazione dei Re d’Italia. È anche considerata una reliquia dalla Chiesa cattolica per la tradizione che la considera realizzata con uno dei chiodi della Crocifissione di Gesù.

La corona ha forma circolare irregolare con un diametro interno di circa 15 centimetri, un diametro esterno che va dai 16,5 ai 17,2 centimetri, una circonferenza di 48 centimetri e un’altezza compresa tra i 5,3 e i 5,5 centimetri. È composta da sei piastre in oro (circa 84%, il resto argento) alte 53 millimetri e incernierate tra loro; nella parte interna è fissata una lamina d’argento alta un centimetro con spessore di circa un millimetro.

Dopo la metà del sec. XVI non si ricordano due incoronazioni con questa corona: quella di Napoleone I (26 maggio 1805) e quella di Ferdinando I (6 settembre 1838). In base a quest’ultima cerimonia, l’Austria accampò pretese sulla corona ferrea, e dopo il 1859 fece trasportare la preziosa reliquia a Vienna, perché la corona ferrea dava il nome, come già sotto Napoleone, a un ordine cavalleresco austriaco. Ma la pace di Zurigo la riportò in Italia, e il 4 novembre 1866 fu consegnata a Vittorio Emanuele II, che la fece riportare a Monza nello stesso anno.

Nell’altare della Cappella di Teodolinda è custodita la Corona Ferrea, uno dei prodotti di oreficeria più importanti e densi di significato di tutta la storia dell’Occidente.

Bellissimo video, al minuto 2,35 si vede e descrivono la Corona Ferrea.

E’ veramente sublime.

Orofiorentino

Iniziativa estiva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...