Leonardo…..pittore


biografia_vinci_autoritratto

Leonardo Da Vinci, pittore, architetto, scienziato e scrittore, una delle più illustri menti prodotte dal genere umano, figlio naturale del notaio Ser Piero e di una giovane contadina, nasce il 15 Aprile 1452 a Vinci, un piccolo borgo rurale toscano.
A 17 anni, per la sua abilità nel disegno, è accettato come apprendista nella bottega d’arte di Andrea del Verrocchio.
A Firenze, dove rimane fino a trent’anni, Leonardo, disegna, dipinge e studia interessandosi a tutti i campi dello scibile umano.

Dispiacendosi di non aver studiato il latino, si considera “Omo sanza lettere” e cerca di impararlo da autodidatta, come da autodidatta esplora l’anatomia, l’ingegneria, l’architettura e le altre scienze.

1.-louvre.-leonardo_da_vinci_-_vergine_delle_.rocce_louvre-copia-e1573751639479

Dopo il disegno, la scrittura è la sua grande passione, scrive in continuazione, prende appunti e fa schizzi su schizzi, sappiamo che era mancino e per mantenere il completo segreto sui suoi appunti, Leonardo usa lo stratagemma di scrivere da sinistra verso destra e anagrammando le parole sulle quali vuole conservare il massimo riserbo.

biografia_leonardo_dama

 

 
Nel 1482 Leonardo Da Vinci viene assunto alla corte di Ludovico il Moro.  In quegli anni Leonardo dipinge molto, ricordiamo il ritratto a Cecilia Gallerani, “Dama con l’Ermellino”, la prima versione della “Vergine delle rocce” e la famosa “Ultima cena” in S. Maria delle Grazie.

L’affresco, eseguito con una tecnica inventata da Leonardo, lo impegnò per tre anni, da 1495 al 1498.

 
L’Ultima Cena

cenacolo-v

Tornato a Firenze inizia a dipingere LA GIOCONDA

lavori-in-corso-al-louvre-e-anche-la-gioconda-si-sposta.-ma-non-troppo-lontano

La Gioconda, nota anche come Monna Lisa, è un dipinto a olio su tavola di legno di pioppo realizzato da Leonardo da Vinci, (77×53 cm e 13 mm di spessore), databile al 1503-1504 circa e conservato nel Museo del Louvre di Parigi.

Opera iconica ed enigmatica della pittura mondiale, si tratta sicuramente del ritratto più celebre della storia nonché di una delle opere d’arte più note in assoluto. Il sorriso impercettibile del soggetto, col suo alone di mistero, ha ispirato tantissime pagine di critica, letteratura, opere di immaginazione e persino studi psicoanalitici; sfuggente, ironica e sensuale, la Monna Lisa è stata di volta in volta amata e idolatrata, ma anche derisa.

Fermiamoci qui… troppi sarebbero i suoi dipinti, ma ne riparleremo. Come riparleremo di Leonardo scultore.

Orofiorentino

Un pensiero su “Leonardo…..pittore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...