Poesia celtica del II secolo AC


Il canto di maggio
Fion MacCumhail (II sec. AC)

Maggio, bello
stagione perfetta
merli cantano
là dove il sole splende.

L’ardito cuculo invoca
un benvenuto alla nobile estate:
mette fine alle amare tempeste
che hanno spogliato gli alberi del bosco.

L’Estate intaglia i torrenti;
veloci cavalli cercano acqua;
l’erica cresce alta;
il bel fogliame fiorisce.

Germoglia il biancospino;
dolce scorre l’oceano-
poiché l’estate lo assopisce;
Boccioli coprono il mondo…

Il vero uomo canta
felice nel giorno luminoso
canta a scuarciagola di Maggio
stagione bella.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...