Michelangelo scrive al nipote


L’ultima lettera alla famiglia è rivolta sempre al nipote ed è del 28 dicembre 1563, anche qui egli ringrazia di un dono ricevuto. Non stava molto bene però non voleva che Lionardo si scoraggiasse e non gli inviasse più nulla, così si fece forza e prese in mano carta e penna.

lionardo. – Ebbi la tua ultima con dodici marzolini begli e buoni; te ne
ringrazio: rallegrandomi del vostro buon essere, e 4 simile è di me. E avendo
ricevuto pel passato più tua, e non avendo risposto, è mancato perchè la mano
non mi serve; però da ora inanzi farò scrìvere altri e io sottoscrìverò. Altro non m’ acade. Di Roma, a di 28 ii dicembre 1563.

Io MlGHELAGNIOLO BUONARROTI.

Il 18 febbraio 1564 Michelangelo morì e sappiamo che fu Lionardo ad occuparsi della sua sepoltura. A questo devoto nipote il grande maestro lasciò ogni suo bene per ringraziarlo della generosità di cui lui invece raramente riuscì a far mostra.

Immenso
il tuo genio artistico
ma di cuore
molto avaro
fosti

Apprezzavi
molto tutti i doni
mai li ricambiasti
solo un
grazie

@ Orofiorentino

Notizie da…http://www.pitturaomnia.com/rivista_pittura_0002ce.htm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...