Petit Onze….disegni segreti


Disegni
col carboncino sul muro
nella stanza segreta
e solitudine
riempiono

@ Orofiorentino

michelangelo disegni segreti 1

Un tesoro nascosto diventa visibile al pubblico. Sono i graffiti che Michelangelo disegnò sulle pareti della stanzetta sotterranea delle Cappelle Medicee di Firenze, che una postazione touch screen offre finalmente ai visitatori, insieme alla mappa completa con 31 video e notizie sulle opere del genio presenti nei musei della città, dagli Uffizi al Bargello, da Casa Buonarroti all’Accademia.

michelangelo disegni segreti

In quella “stanza segreta” il Buonarroti visse tre mesi durante l’estate 1530, per nascondersi alla vendetta dei Medici che stavano rientrando in città grazie alle truppe di Carlo V. E riempì la sua solitudine, disegnando a carboncino le sue riflessioni su vecchi lavori, su quelli che stava facendo – come la Sacrestia Nuova con le Cappelle Medicee, fra le sue crezioni più alte e complesse – iniziando inoltre a concepire quelli che avrebbe voluto fare una volta sopravvissuto a…

View original post 58 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...