Io disperato


IO DISPERATO

Si nasconde in mille bugie per non doversi
veramente guardare. Quell’Io sconvolto
da troppe ragioni che non sa vivere.
Quell’Io che allunga la mano per prendere
la bottiglia che aborra ma consola.
Scende per gola il liquido caldo.
Il sapore di un perdono impossibile.
Senza “se” e senza “ma” la Coscienza
chiude piano la porta: Non vuole sapere!

Quell’Io disperato che abita l’Anima
una volta di più resta solo.

@OROFIORENTINO




Annunci

2 commenti su “Io disperato

  1. Patrizia M. ha detto:

    Che grande intensità, stupenda!!!
    Buona giornata cara Giovanna.
    Ciao, Pat

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...