W gli sposi

Sull’alberello davanti casa
Due uccellini assai piccini
Chiacchierano piano: fitto fitto.

Lui…tutto giulivo: “ Guarda Amore
È quasi primavera, il nido è pronto
Ti garba?”

Amore mio, dice l’uccellina “ E’ bello…
Comodo assai…sarem felici: vedrai”.

Escon dal portoncino Lui e Lei. Un po’ vecchietti
Ma si tengono per mano. Lei ha un mazzolino
In mano. Ranuncoli: tutti a garbo sistemati.

L’ Uccellino curioso chiede alla Gazza Ladra che
Abita vicino: “ Dove vanno quei due tutti agghindati?…
A vederli così sembran due Piccioncini! “

“ Ma come non lo sai? M’ha detto il Gufo…che non si fa mai
I fatti suoi, che stamattina si sposano!
Ma dimmelo un po’? Ma quanto son carini?”

Tutti gli uccellini dell’Alberello si mettono a cantare.
Di gioia e di allegria: W gli sposi….e così sia!

@ Orofiorentino

 

Dedica

Eucalipto…Arcobaleno

Si chiama Eucalipto Arcobaleno (Eucalyptus deglupta), soprannominato “Rainbow Eucalipto“, e sorge nella foresta pluviale di Maui, nelle Hawaii.


Il nome, di certo, non è casuale: da come si può dedurre, infatti, si tratta dell’albero più colorato al mondo, e può assumere sfumature di verde, giallo, arancione e viola.
Sembra verniciato con appositi colori e pennelli, quasi come fosse un’opera d’arte realizzata da un pittore professionista, e invece no: non c’è in gioco alcuna vernice e l’unica artista, in questo caso, è la natura.

Questo fenomeno, infatti, è determinato dai pezzi di corteccia che si staccano in momenti diversi: la parte più interna è di un verde brillante, che si scurisce con il passare del tempo per poi assumere toni di blu e viola fino a raggiungere quelli del marrone e dell’arancione.
La corteccia si sfalda in momenti diversi e, allo stesso tempo, interessa simultaneamente diverse parti del tronco: ecco perchè quest’albero non è mai di un unico colore assumendo invece questa tonalità colorata.
Questa è anche l’unica specie di Eucalipto che cresce naturalmente nell’ emisfero boreale, e può raggiungere i 70 metri di altezza con un diametro al piede di oltre 2 metri. Motivo per cui, probabilmente, quest’albero non è molto coltivato.
Si tratta di un albero che, in situazioni ottimali, dunque in un ambiente adatto, con la giusta esposizione solare e con molta acqua a sua disposizione, cresce molto velocemente e mantiene la sua vegetazione viva tutto l’anno.


La fioritura di quest’albero è soffice e in bianco, e già e mostra la sua bellezza sin dai primi anni di vita. Ma è con l’avanzare degli anni che questi esemplari raggiungono il massimo della bellezza e della maestosità.
Purtroppo il motivo fondamentale per cui l’Eucalipto Arcobaleno viene coltivato è la produzione di legno che viene poi impiegato per la fabbricazione di carta colorata. Incredibile !!!

 

Notizie e foto dal web   Orofiorentino